Il Fiore della Morte (160/161/162)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il Fiore della Morte (160/161/162)

Messaggio Da Guitarjim1982 il Mar 8 Mar 2016 - 12:13



Uscita: 01/03/1974
Soggetto e sceneggiatura: Gianluigi Bonelli
Disegni: Guglielmo Letteri
Copertina: Aurelio Galleppini

Nei pressi del Meteor Crater, gli Hopi sono minacciati da un fenomenale predatore alieno, a metà strada fra il regno vegetale e quello animale! Il mostro è giunto sulla Terra grazie a semi trasportati da un meteorite e si presenta con l'aspetto di un riccio sormontato da un fiore scarlatto. A Tex non resta che rivolgersi a El Morisco, per osservare, insieme a uno sbalordito Eusebio, le incredibili capacità dell'essere extraterrestre: dopo aver ucciso la vittima predestinata colpendola con una microscopica spina avvelenata, le si attacca addosso e la dissangua!


Ultima modifica di Guitarjim1982 il Mar 8 Mar 2016 - 12:25, modificato 1 volta
avatar
Guitarjim1982
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4648
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Fiore della Morte (160/161/162)

Messaggio Da Guitarjim1982 il Mar 8 Mar 2016 - 12:22

Insoma che cosa si può dire di questo gioiello? Una storia che si dovrebbe far leggere nelle scuole di sceneggiatura. Il punto è: ma davvero Bonelli ha introdotto e inventato per la prima volta in Italia, come spiegato da Boselli nell'intervista recente su Painted Desert, l'horror nel genere western combinandolo addirittura con la fantascienza? Io penso proprio di sì. E l'ha fatto molto prima di questa storia, che comunque rappresenta quel filone esoterico e magico che a me tanto piace, ma che ha avuto validi esempi con la bella storia dell'Alieno, Il Figlio di Mefisto e la mitica Diablero... ovvero quando il western viene efficacemente contaminato da altri generi.

Un'altra cosa bella di quest'avventura, oltre al fatto che torna El Morisco, personaggio che prediligo, è che a metà de Il Fiore della Morte c'è una lunga sequenza di cinquanta pagine in cui Tex assiste agli esperimenti del Brujo sugli effetti dei famigerati fiori. Una serie interminabile di pagine che, almeno per me, non annoiano, scandita da dialoghi che incuriosiscono, spingono il lettore ad andare avanti e a creare la cosiddetta suspense. Un manuale per l'aspirante sceneggiatore di Tex che vuole capire i meccanismi della narrativa texiana.

Insomma, in attesa di rileggere e commentare tutte le storie del grande GLB dall'inizio - e farlo in modo divertito come sto facendo per il Nick Raider di Nizzi - ho voluto aprire io questo topic in barba agli alieni di Lukas (che capirà, se legge)... stella2 stella2
avatar
Guitarjim1982
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4648
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Fiore della Morte (160/161/162)

Messaggio Da Andrea67 il Ven 11 Mar 2016 - 18:09

Tex ed i suoi pards non affrontano alcun nemico "umano", e questo ci può anche stare. Ma non affrontano neanche un nemico "inumano". Non affrontano nessuno! Si limitano a portare un cadavere ed un riccio a El Morisco, per poi arrivare con lo scienziato a cose già finite. Neanche la soddisfazione di portare la soluzione del problema ai soldati che, una volta tanto, non hanno bisogno di loro, poiché fanno tutto da soli.
Voto alla storia: 6
Voto ai disegni: 7

_________________________________________________
Hernan Cortes
avatar
Andrea67
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3949
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il Fiore della Morte (160/161/162)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum