COMANDANTE MARK

Pagina 5 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: COMANDANTE MARK

Messaggio Da Guitarjim1982 il Ven 5 Giu 2015 - 18:18

@Ninaccio ha scritto:Le storie de Il Comandante Mark erano perfette: in 66 pagine c'era davvero di tutto, per una lettura avventurosa dal divertimento assicurato!
Io ho iniziato la mia avventura Bonelli con Mark, lo porto nel cuore, e rileggo molto spesso le sue storie proprio per rilassarmi.
Il periodo d'oro penso sia quello degli anni 80, storie fantastiche!

Exclamation Exclamation
avatar
Guitarjim1982
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4622
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: COMANDANTE MARK

Messaggio Da Ninaccio il Ven 5 Giu 2015 - 18:44

@Guitarjim1982 ha scritto:
@Ninaccio ha scritto:Le storie de Il Comandante Mark erano perfette: in 66 pagine c'era davvero di tutto, per una lettura avventurosa dal divertimento assicurato!
Io ho iniziato la mia avventura Bonelli con Mark, lo porto nel cuore, e rileggo molto spesso le sue storie proprio per rilassarmi.
Il periodo d'oro penso sia quello degli anni 80, storie fantastiche!

Exclamation Exclamation

impreziosite, aggiungo, da disegni meravigliosi, nel pieno della maturità del leggendario trio! no-ta

_________________________________________________
avatar
Ninaccio
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3396
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Isola di Ustica

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: COMANDANTE MARK

Messaggio Da Fabri73 il Ven 5 Giu 2015 - 19:54

anni 80, eh?
e che mi dici del n. 278 "Gli immortali", uscito nel 1989,
la storia più assurda e demenziale di Mark ?

_________________________________________________
ARSÈNE LUPIN, LADRO GENTILUOMO

FABRIZIO
avatar
Fabri73
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3181
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Quartu S.E. (CA)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: COMANDANTE MARK

Messaggio Da Guitarjim1982 il Ven 5 Giu 2015 - 20:01

@Fabri73 ha scritto:anni 80, eh?
e che mi dici del n. 278 "Gli immortali", uscito nel 1989,
la storia più assurda e demenziale di Mark ?  

beh stai parlando di una delle ultime storie... senza Sinchetto che si era ritirato e con l'aggiunta di Lina Buffolente ai disegni. Ci può stare qualche storia sotto tono, specie quando una saga esce da più di venti anni.

Di Mark ci sono tantissime storie belle e dai disegni straordinari. Una lettera per il generale, per esempio,è una di queste e i disegni sono del solo Sinchetto. Sfogliare per credere.  no-ta

avatar
Guitarjim1982
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4622
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: COMANDANTE MARK

Messaggio Da Ninaccio il Ven 5 Giu 2015 - 20:03

@Fabri73 ha scritto:anni 80, eh?
e che mi dici del n. 278 "Gli immortali", uscito nel 1989,
la storia più assurda e demenziale di Mark ?  

vero, anzi verissimo, però la eravamo alla fine della saga...con la scomparsa delle due esse (Sartoris e Sinchetto) ma se prendi le storie dal 1980 al 1988 ci trovi, delle bellezze rare!

_________________________________________________
avatar
Ninaccio
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3396
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Isola di Ustica

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: COMANDANTE MARK

Messaggio Da Ninaccio il Ven 5 Giu 2015 - 20:08

@Guitarjim1982 ha scritto:.

Di Mark ci sono tantissime storie belle e dai disegni straordinari. Una lettera per il generale, per esempio,è una di queste e i disegni sono del solo Sinchetto. Sfogliare per credere.  no-ta


Storia e disegni bellissimi!
confermo!
un gioiello del TRIO no-ta

_________________________________________________
avatar
Ninaccio
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3396
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Isola di Ustica

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: COMANDANTE MARK

Messaggio Da Guitarjim1982 il Ven 5 Giu 2015 - 20:12

@Ninaccio ha scritto:
@Fabri73 ha scritto:anni 80, eh?
e che mi dici del n. 278 "Gli immortali", uscito nel 1989,
la storia più assurda e demenziale di Mark ?  

vero, anzi verissimo, però la eravamo alla fine della saga...con la scomparsa delle due esse (Sartoris e Sinchetto) ma se prendi le storie dal 1980 al 1988 ci trovi, delle bellezze rare!

sono d'accordo. Ma anche prima ne trovi di belle storie, negli anni settanta per esempio e nei primissimi anni. Mark è uscito nel '66 ricordiamolo. Ma vabbeh io non faccio testo sono un appassionato! Se ricordo bene a proposito degli autori quando decisero di chiudere la saga fu il solo Sinchetto a ritirarsi (pur facendo saltuarie copertine per altre serie Dardo) e gli ultimi numeri li realizzarono Guzzon e Sartoris con l'aiuto della Buffolente. Ma forse su questo punto mi sbaglio.

Una cosa interessantissima è che la parte finale dell'ultima storia del Comandante Mark l'ha sceneggiata il sommo Boselli!
avatar
Guitarjim1982
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4622
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: COMANDANTE MARK

Messaggio Da Ninaccio il Ven 5 Giu 2015 - 20:14

@Guitarjim1982 ha scritto:
@Ninaccio ha scritto:
@Fabri73 ha scritto:anni 80, eh?
e che mi dici del n. 278 "Gli immortali", uscito nel 1989,
la storia più assurda e demenziale di Mark ?  

vero, anzi verissimo, però la eravamo alla fine della saga...con la scomparsa delle due esse (Sartoris e Sinchetto) ma se prendi le storie dal 1980 al 1988 ci trovi, delle bellezze rare!

sono d'accordo. Ma anche prima ne trovi di belle storie, negli anni settanta per esempio e nei primissimi anni. Mark è uscito nel '66 ricordiamolo. Ma vabbeh io non faccio testo sono un appassionato! Se ricordo bene a proposito degli autori quando decisero di chiudere la saga fu il solo Sinchetto a ritirarsi (pur facendo saltuarie copertine per altre serie Dardo) e gli ultimi numeri li realizzarono Guzzon e Sartoris con l'aiuto della Buffolente. Ma forse su questo punto mi sbaglio.

Una cosa interessantissima è che la parte finale dell'ultima storia del Comandante Mark l'ha sceneggiata il sommo Boselli!

Si certo che le belle storie si trovano anche prima (e forse di più) ma personalmente il livello grafico stratosferico degli anni 80 è davvero il picco più alto, associato ai bei racconti!

_________________________________________________
avatar
Ninaccio
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3396
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Isola di Ustica

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: COMANDANTE MARK

Messaggio Da MASSIMO il Ven 5 Giu 2015 - 20:16

Questione di gusti: per me il meglio del Comandante Mark va dai primi numeri fino alla storia doppia "Il segreto del monco" e "Il fantasma dell'abisso"; poi ci furono storie belle, altre decisamente meno.
avatar
MASSIMO
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2270
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Sant'Eufemia D'Aspromonte (RC)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: COMANDANTE MARK

Messaggio Da Ninaccio il Ven 5 Giu 2015 - 20:35

@MASSIMO ha scritto:Questione di gusti: per me il meglio del Comandante Mark va dai primi numeri fino alla storia doppia "Il segreto del monco" e  "Il fantasma dell'abisso"; poi ci furono storie belle, altre decisamente meno.

Certo ma le storie bellissime sono davvero tante!

_________________________________________________
avatar
Ninaccio
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3396
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Isola di Ustica

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: COMANDANTE MARK

Messaggio Da Andrea67 il Ven 5 Giu 2015 - 21:03

Una delle più belle è la storia doppia "La rivolta degli Uroni"

_________________________________________________
Hernan Cortes
avatar
Andrea67
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3942
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: COMANDANTE MARK

Messaggio Da Ninaccio il Sab 6 Giu 2015 - 9:11

@Andrea67 ha scritto:Una delle più belle è la storia doppia "La rivolta degli Uroni"

si, confermo!

_________________________________________________
avatar
Ninaccio
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3396
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Isola di Ustica

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: COMANDANTE MARK

Messaggio Da Guitarjim1982 il Sab 6 Giu 2015 - 12:08

una delle prime storie che a me piacciono tanto è questa:



In L'avamposto degli eroi Mark si trova asserragliato in un vecchio fortino in cui i soldati sono tutti morti. Gli indiani Algonkini assaliranno il nostro eroe e i suoi insoliti alleati: l'intrepido Visconte di Tarbes, gli audaci Mister Bluff e Gufo Triste, un attore girovago e tre galeotti che ne combineranno di tutti i colori! Una storia ben narrata e avvincente, un racconto di avventura che unisce eroismo e comicità e con il classico colpo di scena finale. Che cosa si può voler di più da un fumetto popolare? no-ta
avatar
Guitarjim1982
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4622
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: COMANDANTE MARK

Messaggio Da Guitarjim1982 il Lun 29 Giu 2015 - 11:29

riapro il topic parlando un po' della EsseGesse e di Alan Mistero.

Faccio una premessa. Sabato scorso, passeggiando per Port'Alba (che è una zona dedita alle librerie e alle bancarelle connessa ai vicoli del celebre Centro Storico di Napoli) nel mio scartabellare tra vecchi volumi ho trovato un albo della Daim Press, una rivista degli anni novanta dedicata alla Bonelli che, tra l'altro, all'epoca vedeva la collaborazione, nelle vesti di redattore, anche del buon Moreno Burattini.

L'albo è questo:



La rivista è ben fatta (a parte piccoli refusi ed errori di battitura), con interessanti articoli e dossier tra cui anche una bella intervista (condotta da Burattini) a Michele Medda uscita nel febbraio del 1994 (a pochi mesi dal cosiddetto "Rinascimento Zagoriano").

Nelle recensioni interne degli albi bonelliani mi ha incuriosito Francesco Manetti, curatore della rivista (chi segue Zagor lo conosce di sicuro come conosce Saverio Ceri autore della rubrica "Diamo i Numeri" che spesso Burattini cita nel suo profilo Facebook). Recensendo I Prigionieri del Cyberspazio (numero di Martin Mystère) Manetti ha scritto: "In un paese di melma come il nostro, dove si muovono miliardi per un calciatore tozzo e cocaionomane alla ricerca scientifica restano solo le briciole degli avanzi dei rifiuti". E aggiunge, in un altra recensione di un altro numero di Martin Mystère intitolato La smorfia napoletana: "Questa seconda puntata all'ombra del Vesuvio, sceneggiata ancora da Santarelli, ha meno mordente e si trascina per i vicoli fradici di Napoli".

Con grande sorpresa scopro, dopo quasi venti anni, che la comunità scientifica italiana è per colpa di Diego Armando Maradona se non ha ricevuto le giuste donazioni e i soldi necessari per la ricerca. E' colpa di un cocainomane (certo), tozzo (beh Maradona non era un Roberto Bolle, lo ammetto) se la comunità scientifica deve rimpiangere i miliardi persi che la politica avrebbe dovuto garantirgli e non la Società Calcio Napoli che, con tutti i difetti, utilizzava i suoi soldi privati per pagare il fuoriclasse argentino. Un uomo che sarà tozzo e cocainomane (ricordiamolo pure) ma ha regalato emozioni a milioni di persone nel mondo. Ma questo Manetti lo ignora ma quando si riferisce ai vicoli della mia città possibile che siano per forza fradici? Li ha visitati tutti il signor Manetti, i vicoli di Napoli, per poterlo affermare con sicurezza? Forse che nella stupenda Torino, nella magnifica Bologna, non ci sono strade malfamate, fatiscenti e povere? Io penso che il fradicio stia nella testa e nei ragionamenti che fa Manetti. (E poi, tra l'altro, proprio passeggiando nei vicoli fradici come dice lui che sono arrivato a Port'Alba per comprare la rivista su cui lui scriveva le sue magnifiche perle).

Tornando ad Alan Mistero una delle tante cose buone (a parte Manetti) della rivista è una breve intervista a Dario Guzzon. Il mitico autore torinese dichiara, riferendosi ad Alan Mistero: In Francia ha avuto un discreto successo, con 70 albi, di cui noi abbiamo scritto le storie, disegnate da altri.

Questo punto è importante perché di queste storie io non ne so proprio nulla. Settanta numeri sono davvero tanti, e mi chiedo se qualcuno li ha letti, se queste storie sono state mai ristampate tutte, o almeno in parte, anche in Italia. Inoltre da cultore della EsseGesse mi farebbe piacere leggerle perché sono scritte dal trio e quindi hanno valore di per sé.
avatar
Guitarjim1982
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4622
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: COMANDANTE MARK

Messaggio Da GIOB225 il Dom 13 Set 2015 - 20:47

L'albo Dime Press che hai letto faceva parte di una serie di quasi 30 volumi (uscivano ogni 2/3 mesi credo) ed era una rivista fatta molto bene.. io li ho tutti e li ho letti molto volentieri, anche se ora sono piuttosto superati. Per il commento di Manetti.. beh, sono d'accordo con te (e con il buon senso) che il problema non sia stato Maradona: magari! lo avremmo già risolto! Sono stato anche a Napoli lo scorso anno e devo dire sinceramente che ho visto una bella città! Ma non credo che Manetti volesse essere "antinapoletano" per forza, immagino volesse solo fare un esempio citando i soldi dati a Maradona e citando i vicoli di Napoli come i vicoli di una qualsiasi altra città.

Ma tornando ai fumetti, in particolare Alan Mistero, trovai nei mercatini anni fa una edizione anastatica (edizioni Mercuri, con cofanetto) di circa una trentina di albi a due colori, arancio e nero (oltre al bianco, of course). Non so se sono gli stessi ri-pubblicati sugli albi del CMark oppure, forse, quelli che citi tu che furono pubblicati in Francia. Non so se riuscirò a scoprirlo facilmente, del Comandante Mark Ho solo la collana TuttoMark mentre delle prime due collane non ho più niente...
A questo proposito, proprio oggi ho inscatolato tutta la serie di TuttoMark e la metterò nel soppalco in garage, nel cimitero dei miei fumetti dove ho già almeno una decina di scatoloni di roba. Non credo che la leggerò più, a mio parere sono storie e disegni che hanno fatto il loro tempo, anche se da ragazzino mi appassionarono moltissimo.
avatar
GIOB225
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1946
Data d'iscrizione : 22.01.15
Località : vallecamonica

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: COMANDANTE MARK

Messaggio Da Guitarjim1982 il Lun 14 Set 2015 - 17:50

Giob penso che quel commento di Manetti fosse fuori luogo. Avrei scritto lo stesso se avesse parlato in tal senso dei vicoli di un'altra città. Forse Manetti odia il calcio, io non saprei, certo è stupido dare la "colpa" a Maradona di cose che con il calcio niente hanno a che fare.

Per Alan Mistero non ricordo questa edizione che citi tu della Mercury. Ma il problema di questa serie è che Guzzon in un'intervista parla di 70 storie scritte per il mercato francese... e di cui non sono mai riuscito a trovare traccia.

La serie di Mark a me piace, la sto rileggendo. Sono arrivato a Tutto Mark 41 (quindi i primi ottanta numeri dell'Araldo li ho riletti) e devo dire che li trovo, pur con qualche ingenuità narrativa, sempre lodevoli. Poi i disegni di Sinchetto sono straordinari. Mi rivolgo a te e a chi possiede tutta la serie: date un'occhiata a La Banda di Black Jim una storia a fumetti interamente disegnata da Sinchetto (caso quasi unico) e potrete avere un ulteriore conferma delle sue doti uniche di artigiano del fumetto.
avatar
Guitarjim1982
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4622
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: COMANDANTE MARK

Messaggio Da GIOB225 il Lun 14 Set 2015 - 23:55

@Guitarjim1982 ha scritto:Giob penso che quel commento di Manetti fosse fuori luogo. Avrei scritto lo stesso se avesse parlato in tal senso dei vicoli di un'altra città. Forse Manetti odia il calcio, io non saprei, certo è stupido dare la "colpa" a Maradona di cose che con il calcio niente hanno a che fare.


Concordo.
@Guitarjim1982 ha scritto:Per Alan Mistero non ricordo questa edizione che citi tu della Mercury. Ma il problema di questa serie è che Guzzon in un'intervista parla di 70 storie scritte per il mercato francese... e di cui non sono mai riuscito a trovare traccia.
.

Andrò a cercare l'edizione di Alan Mistero e ti faccio sapere a che cosa si riferisce.

@Guitarjim1982 ha scritto: date un'occhiata a La Banda di Black Jim una storia a fumetti interamente disegnata da Sinchetto (caso quasi unico) e potrete avere un ulteriore conferma delle sue doti uniche di artigiano del fumetto.

NOn ricordo la storia, comunque prima di archiviare la collezione, la leggerò!
avatar
GIOB225
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1946
Data d'iscrizione : 22.01.15
Località : vallecamonica

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: COMANDANTE MARK

Messaggio Da Guitarjim1982 il Gio 31 Mar 2016 - 18:44

rispolvero il topic del Comandante Mark mentre in quello sulla migliore vintage si stanno strappando i capelli perché sta vincendo Incubi stella2

Uno dei punti forti della EsseGesse, e quindi delle storie del nostro amato Comandante, sono i disegni. Posterò ora tre vignette tratte dall'epica trasferta africana in cui si evidenziano bene i tratti grafici dei tre torinesi.

Ecco Guzzon:



Sartoris:



E il mitico e sommo Sinchetto:



Queste tre vignette, ebbene, evidenziano le differenze e i modi di delineare i primi piani dei tre disegnatori. Il loro stile è, tra le altre cose, molto facile da distinguere, ma indubbiamente Sinchetto, Guzzon e Sartoris hanno rappresentato un momento di candore e magia unico nel panorama fumettistico italiano. Si può notare come Sartoris "imiti" di più lo stile di Sinchetto mentre Guzzon mantiene il suo tratto originario. In numerose occasioni i due colleghi e amici hanno sempre lodato e ammirato Sinchetto, ammettendo la sua superiorità nel disegno.

Inoltre le vignette che ho postato cercano di mostrare le interpretazioni di una scena abbastanza simile (Mark e Mr. Bluff insieme) proprio per carpire le varie differenze di stile e di disegno che c'era tra i tre cartoonist torinesi. Il risveglio della Mummia, dove ho preso le immagini, tra l'altro, è la prima parte di una storia in quattro albi, la più lunga della saga del Comandante Mark e di certo una delle più famose.

avatar
Guitarjim1982
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4622
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: COMANDANTE MARK

Messaggio Da Preacher il Gio 31 Mar 2016 - 23:23

Guitar, secondo te, dei 3 l'inchiostrazione chi la faceva ?
Perché non l'ho mai capito, né approfondito quest'aspetto. flower

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
avatar
Preacher
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3474
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: COMANDANTE MARK

Messaggio Da wakopa il Ven 1 Apr 2016 - 10:41

@Guitarjim1982 ha scritto:

In numerose occasioni i due colleghi e amici hanno sempre lodato e ammirato Sinchetto, ammettendo la sua superiorità nel disegno.


i volti sono nettamente piu' espressivi no-ta
avatar
wakopa
campione Febbre 90 Mondiale Brasile 2014
campione Febbre 90 Mondiale Brasile 2014

Messaggi : 4409
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: COMANDANTE MARK

Messaggio Da Guitarjim1982 il Ven 1 Apr 2016 - 12:47

@Preacher ha scritto:Guitar, secondo te, dei 3 l'inchiostrazione chi la faceva ?
Perché non l'ho mai capito, né approfondito quest'aspetto. flower

bisogna far chiarezza su questa cosa che, credimi, per anni ha fatto discutere i fan.

Nella prima parte della loro carriera, la EsseGesse lavora in tandem, ossia, Guzzon faceva il lavoro a matita, Sartoris gli sfondi e Sinchetto ripassava il tutto a china. Se leggi e hai avuto modo di vedere le loro storie di Kinowa, le primissime serie di Capitan Miki, la breve avventura de Il piccolo Trapper (che servì per preparare il futuro Blek) così dividevano il lavoro. Parliamo del 1949 fino al 1951, anno d'uscita di Miki.

Con il successo di Miki e l'uscita nel 1954 de Il Grande Blek (due personaggi che i ragazzi dovrebbero leggere) i tre della EsseGesse iniziarono a lavorare in modo autonomo. Infatti io mi sono reso conto, sfogliando le storie di queste due serie, di vedere varie "mani" ognuno con la sua autonomia, anche se, essendo la loro una collaborazione a tutti gli effetti, poteva capitare che laddove Sinchetto aveva fatto il disegno a matita Guzzon faceva il ripasso a china. O viceversa. Ma la cosa certa e che nella seconda metà degli anni Cinquanta fino all'uscita di Alan Mistero (1965) iniziarono a lavorare singolarmente.

E arriviamo a Mark che, lo ricordo, uscì prima in Francia e POI in Italia, pubblicato da Bonelli che diede fiducia alla EsseGesse. Anche in questo caso solo nel primissimo numero di Mark i disegni sono frutto di un lavoro cooperativo. Dal numero due, ossia I Lupi dell'Ontario, ognuno disegnava una parte dell'albo. La scena d'apertura, la vignettona grande di ogni storia, era di Sinchetto, così come quasi tutte le cover della serie. Sartoris, che si occupava maggiormente delle sceneggiature, era quello che disegnava di meno, con otto tavole mensili, mentre le altre erano equamente suddivise tra Sinchetto e Guzzon che arrivavano a fare dalle 28-30 tavole ogni mese. Una roba d'altri tempi visti i disegnatori di oggi.

Nella serie Mark ho trovato due episodi INTERAMENTE disegnati dal mitico Sinchetto: La statua che uccide e La banda di Black Jim che invito a leggere.

avatar
Guitarjim1982
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4622
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: COMANDANTE MARK

Messaggio Da Guitarjim1982 il Ven 1 Apr 2016 - 12:54

@wakopa ha scritto:
@Guitarjim1982 ha scritto:

In numerose occasioni i due colleghi e amici hanno sempre lodato e ammirato Sinchetto, ammettendo la sua superiorità nel disegno.


i volti sono nettamente piu' espressivi no-ta

infatti Sinchetto aveva l'innata capacità di far "recitare" i suoi personaggi. Pochi sanno che era un eccellente pittore e ritrattista.

Io amo, adoro, venero la EsseGesse, sono cresciuto con loro e letto tutti i fumetti che hanno scritto e pubblicato. Dietro al lavoro di questi tre artigiani del fumetto c'è tanto amore e poesia. Spesso sono stati accusati di faciloneria, di aver realizzato avventure ingenue e prive di una psicologia. Non è vero. Erano storie VOLUTAMENTE inventate per un pubblico giovanile e dovevano essere chiare e leggibili. Insisto nel dire che un bambino adi otto anni (io ho iniziato a cinque) se si trova in mano invece di uno Smartphone (come spesso vedo e accade) un fumetto di Blek come Gli uomini Lince, allora dico che questo bambino non potrà non sognare e lasciarsi andare al fascino dell'avventura.

avatar
Guitarjim1982
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4622
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: COMANDANTE MARK

Messaggio Da wakopa il Ven 1 Apr 2016 - 15:51

@Guitarjim1982 ha scritto: Insisto nel dire che un bambino adi otto anni (io ho iniziato a cinque) se si trova in mano invece di uno Smartphone (come spesso vedo e accade) un fumetto di Blek come Gli uomini Lince, allora dico che questo bambino non potrà non sognare e lasciarsi andare al fascino dell'avventura.

eh eh ,  ma il mondo va avanti e non lo fermiamo ne' io ne' tu stella2

d'altronde magari anche i nostri genitori od i nostri nonni, quando ci vedevano passare le giornate intere appresso ai "giornaletti",rimanevano sgomenti preferendo i loro passatempi giovanili benvenuto
avatar
wakopa
campione Febbre 90 Mondiale Brasile 2014
campione Febbre 90 Mondiale Brasile 2014

Messaggi : 4409
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: COMANDANTE MARK

Messaggio Da Guitarjim1982 il Ven 1 Apr 2016 - 19:11

lo so Wakopa... deliravo. clap

avatar
Guitarjim1982
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4622
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: COMANDANTE MARK

Messaggio Da Guitarjim1982 il Ven 1 Apr 2016 - 19:25

tornando alla EsseGesse qui posto delle vignette per far capire il modo di disegnare che il trio aveva agli inizi della loro carriera.

Queste due sotto sono vignette tratte dalla serie "Kinowa" creata dal grande Andrea Lavezzolo. Un fumetto di quei tempi (era il 1949) molto truce e dark almeno nelle primissime storie che furono un banco di prova per la EsseGesse:





Kinowa merita una rilettura perché è un fumetto molto bello. Poi nacque Capitan Miki nel celebre formato "a striscia". Queste vignette sono tratte dalla sua primissima avventura uscita nel 1951... sessantacinque anni fa, cribbio. Le prime avventure del ranger Miki erano ben disegnate e avvincenti, con chiari riferimenti grafici a Hal Foster e al grande Alex Raymond..





Il tratto è più definito e pulito rispetto a Kinowa e si nota la mano di Sinchetto nelle chine. La EsseGesse iniziava il suo inimitabile lavoro di squadra. Poi, come ho detto, in seguito e con l'uscita di Blek divisero il loro lavoro e il lettore attento può notare i vari interventi singoli soprattutto nei primi piani.

Per concludere mostro una bella copertina di fine anni Ottanta di Sinchetto tratta da una ristampa di Kinowa edita dalla Dardo:

avatar
Guitarjim1982
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4622
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: COMANDANTE MARK

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum