MAGICO VENTO

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: MAGICO VENTO

Messaggio Da Guitarjim1982 il Lun 28 Set 2015 - 17:46

interessantissimo. Quindi quattro puntate, cioè quattro albi... almeno due-tre anni di lavoro se è un solo disegnatore... Surprised
avatar
Guitarjim1982
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4549
Data d'iscrizione : 20.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MAGICO VENTO

Messaggio Da falask75 il Mar 29 Set 2015 - 8:10

graziano ha scritto:http://chemako-comics.blogspot.it/2015/09/il-ritorno-di-magico-vento-quattro_27.html

no-ta

_________________________________________________
se zico ha giocheto con i guanti, il mio aristoteles giocherà col cappotto
avatar
falask75
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3135
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Viareggio

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MAGICO VENTO

Messaggio Da Ninaccio il Mer 13 Gen 2016 - 19:32

Il ritorno di Magico Vento con storie inedite è una cosa meravigliosa per chi lo ha amato come il sottoscritto!
Non so come mai si sono decisi a farlo, Manfredi dice che glielo ha chiesto la Sergio Bonelli Editore che a sua volta ha ricevuto pressioni dai lettori

_________________________________________________
avatar
Ninaccio
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3396
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Isola di Ustica

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MAGICO VENTO

Messaggio Da Ninaccio il Mer 13 Gen 2016 - 19:33

Guitarjim1982 ha scritto:interessantissimo. Quindi quattro puntate, cioè quattro albi... almeno due-tre anni di lavoro se è un solo disegnatore... Surprised

il disegnatore è Darko Perovic (se non ho letto male)

_________________________________________________
avatar
Ninaccio
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3396
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Isola di Ustica

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MAGICO VENTO

Messaggio Da Claudio L. il Mer 13 Gen 2016 - 19:38

Attendo con ansia il ritorno di MV

_________________________________________________
Mi sono sempre immaginato il paradiso come una specie di biblioteca. - Jorge Luis Borges
avatar
Claudio L.
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4992
Data d'iscrizione : 08.02.15
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MAGICO VENTO

Messaggio Da Ninaccio il Mer 13 Gen 2016 - 19:45

Il capolavoro di Gianfranco Manfredi

_________________________________________________
avatar
Ninaccio
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3396
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Isola di Ustica

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MAGICO VENTO

Messaggio Da Claudio L. il Mer 13 Gen 2016 - 20:18

Da amante della storia quale sono, non posso che adorare Manfredi, un grande scrittore che condisce sempre i suoi lavori con una corposa componente storica. Il suo Magico Vento è fantastico.
avatar
Claudio L.
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4992
Data d'iscrizione : 08.02.15
Località : Genova

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MAGICO VENTO

Messaggio Da Preacher il Mer 13 Gen 2016 - 23:35

Ninaccio ha scritto:Il ritorno di Magico Vento con storie inedite è una cosa meravigliosa per chi lo ha amato come il sottoscritto!
Non so come mai si sono decisi a farlo, Manfredi dice che glielo ha chiesto la Sergio Bonelli Editore che a sua volta ha ricevuto pressioni dai lettori

Ma dove hai letto questa ufficialità Ninaccio ?

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
avatar
Preacher
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3352
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MAGICO VENTO

Messaggio Da falask75 il Gio 14 Gen 2016 - 8:02

continuerà da dove si è interrotto o sarà qualcosa di diverso?

_________________________________________________
se zico ha giocheto con i guanti, il mio aristoteles giocherà col cappotto
avatar
falask75
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3135
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Viareggio

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MAGICO VENTO

Messaggio Da Ninaccio il Gio 14 Gen 2016 - 16:15

Preacher ha scritto:
Ninaccio ha scritto:Il ritorno di Magico Vento con storie inedite è una cosa meravigliosa per chi lo ha amato come il sottoscritto!
Non so come mai si sono decisi a farlo, Manfredi dice che glielo ha chiesto la Sergio Bonelli Editore che a sua volta ha ricevuto pressioni dai lettori

Ma dove hai letto questa ufficialità Ninaccio ?

Lo ha scritto Manfredi sul suo profilo facebook!

_________________________________________________
avatar
Ninaccio
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3396
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Isola di Ustica

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MAGICO VENTO

Messaggio Da Ninaccio il Gio 14 Gen 2016 - 16:17

falask75 ha scritto:continuerà da dove si è interrotto o sarà qualcosa di diverso?

Esattamente da dove ci siamo lasciati (sempre parole di Manfredi) che incalzato sull'argomento ha detto che per lui è un enorme piacere far rivivere Ned, e le tavole che gli stanno arrivando dal disegnatore già terminate lo hanno commosso

_________________________________________________
avatar
Ninaccio
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3396
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Isola di Ustica

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MAGICO VENTO

Messaggio Da Preacher il Gio 14 Gen 2016 - 22:21

Ninaccio ha scritto:
Preacher ha scritto:
Ninaccio ha scritto:Il ritorno di Magico Vento con storie inedite è una cosa meravigliosa per chi lo ha amato come il sottoscritto!
Non so come mai si sono decisi a farlo, Manfredi dice che glielo ha chiesto la Sergio Bonelli Editore che a sua volta ha ricevuto pressioni dai lettori

Ma dove hai letto questa ufficialità Ninaccio ?

Lo ha scritto Manfredi sul suo profilo facebook!

Ricordo, ora: lo aveva detto anche mesi fa. Credo che ci vorrà un po', non credo prima del 2017.

_________________________________________________
"Non c'è cosa più deprimente dell'appartenere a una moltitudine nello spazio.
Né più esaltante dell'appartenere a una moltitudine nel tempo."Nicolás Gómez Dávila
avatar
Preacher
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3352
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Vasto(CH)

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MAGICO VENTO

Messaggio Da Ninaccio il Ven 15 Gen 2016 - 21:21

Preacher ha scritto:
Ninaccio ha scritto:
Preacher ha scritto:

Ma dove hai letto questa ufficialità Ninaccio ?

Lo ha scritto Manfredi sul suo profilo facebook!

Ricordo, ora: lo aveva detto anche mesi fa. Credo che ci vorrà un po', non credo prima del 2017.

si ci vorrà del tempo, ma l'importante è che si è partiti!!!

_________________________________________________
avatar
Ninaccio
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3396
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Isola di Ustica

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MAGICO VENTO

Messaggio Da Laaya il Lun 28 Mar 2016 - 12:22

Ninaccio ha scritto:

si ci vorrà del tempo, ma l'importante è che si è partiti!!!

Dal suo profilo facebook Manfredi annuncia di aver completato la stesura del quarto episodio del ritorno di Ned.
Mi sa che ci siamo davvero no-ta
avatar
Laaya
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1776
Data d'iscrizione : 05.11.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MAGICO VENTO

Messaggio Da graziano il Lun 28 Mar 2016 - 14:03

va su la collana romanzi,almeno questa era l'intenzione,ve lo avevo detto mesi fa Laughing
avatar
graziano
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2281
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : falconara marittima

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MAGICO VENTO

Messaggio Da chinaski89 il Mar 3 Mag 2016 - 23:58

Ho deciso di rileggermi l'intera saga (riletta solo una volta quando fu annunciata la chiusura) e, tempo permettendo, di postare un breve commento per ogni albo.

FORT GHOST

Dopo un breve prologo in cui lo sciamano sioux Cavallo Zoppo recupera il nostro in fin di vita e privo di memoria tra i resti di un treno esploso con l'intento di farne il suo successore come indicatogli da una visione la scena si sposta a Chicago tre anni più tardi dove un giornalista alcolizzato sosia di Poe assiste ad uno spettacolo che rievoca quel disastro e le speculazioni intorno alla costruzione della ferrovia. Veniamo a conoscenza del losco affarista Howard Hogan e del suo uomo di fiducia Herbert, Poe sospetta un coinvolgimento di questi nell'incidente e parte per il Dakota per indagare, sul treno fa conoscenza di Ned, un tipo taciturno e deciso che sbatte giù dal treno un aspirante cacciatore di bisonti. Nel frattempo Hogan ha incaricato il losco figuro Carmody di eliminare lo scomodo Poe. Scesi ad una stazione (mentre Ned vede degli sprazzi del suo passato) i nostri sfuggono ad un attentato ordito dal vecchio Scully uccidendone il mostruoso figlio Zeb. Il vecchio (anche lui a libro paga di Hogan) riesce a dileguarsi e va incontro a Carmody mentre i nostri si dirigono a Fort Ghost (così chiamato perchè si dice infestato dai fantasmi dei soldati morti nell'incidente) dove Ned spera di scoprire il suo nome e di scoprire cosa avvenne. Carmody e il vecchio li raggiungono dopo che Ned grazie ai fantasmi dei suoi ex commilitoni ha ricordato che fu il tenente Lomax ad uccidere i soldati dopo averli narcotizzati, mentre lui venne soltanto ferito perchè non aveva bevuto, nello scontro che ne segue il vecchio viene ucciso da Poe e Carmody ferito allo stomaco da Ned il quale in una scena crudissima lo fa parlare (facendogli balenare la speranza del colpo di grazia) così che i nostri apprendono come il tutto fosse stato organizzato da Hogan per impadronirsi delle armi ed usarle contro i sioux per scatenare disordini utili ai suoi affari (a dirla tutta un po tirata per i capelli come motivazione, uno come lui poteva comprare armi di contrabbando e farla più semplice). Alla fine Ned getta la pistola all'interno del saloon dove il disperato tenente Lomax alias Carmody si trascina sempre più sofferente ma arrivatovi scarica la pistola contro i fantasmi dei soldati terrorizzato e si accascia implorando la pace. Poe segue Ned perchè a Chicago verrebbe ucciso mentre questi dichiara il suo totale disinteresse a recuperare la sua identità. Ora è Magico Vento.

Esordio col botto per questa testata, una storia bellissima ricca di suspance e suggestiva come poche, supportata dai superevocativi disegni del mitico Ortiz e che ben presenta i personaggi principali ed il nemico numero uno. Stupenda la copertina dell'ottimo Andrea Venturi e molto ben fatto l'editoriale Blizzard Gazzette che mi svela tra l altro particolari che non conoscevo sul Dakota.

Voto storia: 8.5
Voto disegni: 8
avatar
chinaski89
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3031
Data d'iscrizione : 21.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MAGICO VENTO

Messaggio Da chinaski89 il Mer 4 Mag 2016 - 12:17

Artigli

Si apre con questa storia il filone delle leggende indiane: Ned e Poe arrivano insieme al villaggio e lo trovano pervaso da disperazione e dolore, un'aquila (sacra per i Sioux come ci spiega la sempre ottima Blizzard Gazzette) ha rapito un bambino. Dopo una cerimonia sacra compiuta da Ned si pensa che il tutto sia causato dallo spirito inquieto di Parla con le aquile, fratello di naso piatto al cui dono la tribù non aveva creduto e che per dimostrare il suo valore aveva sfidato le Terre maledette e Lupo nero, un terribile sciamano-lupo mannaro che li ha la sua dimora, trovandovi la morte. Ned si reca li a sua volta per riportare indietro le spoglie dello sventurato e dare la pace al suo spirito ma, una volta sconfitta la magia di quelle terre e Lupo nero (un po troppo facilmente a dire il vero) apprende che Parla con le aquile non è mai stato li. Naso piatto ha mentito e lo attende al di fuori delle Terre maledette tentando di ucciderlo ma venendo sconfitto senza problemi. Ormai perduto confessa di essere stato lui a far cadere il fratello da un burrone perchè innamorato della sua donna. Ned e il reo confesso si recano quindi sul luogo della tragedia e vi trovano il bambino rapito e Parla con le aquile cui Naso piatto spara per sbaglio. Il poveretto muore maledicendo (giustamente) la tribù e soprattutto il fratello e dichiarando il suo amore per le aquile che l'hanno accolto e nutrito e Ned tornando al villaggio decide di non raccontare a nessuno la verità per non turbare la serenità della tribù suscitando lo stupore di Poe che aveva intuito tutto già di per se. Questa parte devo dire che mi lascia sempre molto perplesso, non tanto per il perdono che potrebbe pure starci se Naso piatto fosse davvero pentito, ma appunto perchè questi fino ad un secondo prima aveva come unico pensiero quello di ammazzare Ned per insabbiare la verità. Un po pericolosetto come tizio da lasciare pacifico a piede libero, inoltre il discorso di Ned su Parla con le aquile mi pare ingiusto, è vero che è morto disprezzando gli uomini ma mi pare ne avesse ben donde. Comunque un albo in cui la vicenda principale si risolve in maniera un po troppo semplice e forzata impreziosito dalla parte di Poe al villaggio, molto divertente, e la nascita dell'amicizia di questi con Uccide se stesso. Molto belli ed adatti alla storia i disegni di Barbati-Ramella

Voto storia: 6
Voto disegni: 7.5
avatar
chinaski89
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3031
Data d'iscrizione : 21.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MAGICO VENTO

Messaggio Da chinaski89 il Mer 4 Mag 2016 - 18:55

Lady charity

E con questo finisco i commenti del trittico letto ieri sera. Poe non riesce ad abituarsi alla vita selvaggia e torna a Chicago deciso ad accusare Hogan. Tramite un amico giornalista fa avere il memoriale a Lady charity, una ricca vedova a capo di un'organizzazione segreta di cui l'amico fa parte che raccoglie informazioni contro i potenti per contrastare la dilagante corruzione. Purtroppo la tipa fa il doppio gioco ed in realtà lavora per Hogan (di cui è anche l'amante) cui fornisce le informazioni per ricattare gente che conta per i suoi scopi. Hogan parte per Washington lasciando ad Amelia (Lady charity) il compito di far parlare Poe sul suo misterioso complice consigliandole di lasciargli sempre da bere, dato che è ricaduto nell'alcolismo. Ned nel frattempo parte per raggiungere Poe che sente essere in pericolo tramite il sacchetto della medicina che gli aveva donato. In un finale convulso Poe si ribella alla schiavitù alcolica e causa l'incendio della nave su cui era stato trasportato mentre Ned sale a bordo e lo aiuta a rifugiarsi su una scialuppa. Lady Charity viene (da notare la differenza con un eroe classico) lasciata a morire tra le fiamme nonostante Ned abbia la possibilità di salvarla ed ella promettesse di fornire informazioni su Hogan. Infine capendo che, morto pure il suo amico giornalista ucciso da uno scagnozzo di Amelia, sue accuse ad Hogan non sarebbero credute Poe se ne va con Ned.

Una storia che presenta il sordido mondo di Chicago, città da cui Hogan dirige i suoi numerosi affari, e che ci svela (tramite anche la Blizzard Gazzette) il ruolo dei giornalisti in quel periodo. Buono il ritmo ed il finale adrenalinico, azzeccato il personaggio di Amelia e molto belle le scene di Poe che lotta con la sua dipendenza. Comunque ancora nulla di trascendentale, la serie prenderá letteralmente il volo più avanti. Disegni di Ortiz sempre evocativi ma più frettolosi del solito. Copertina di Venturi bella come sempre.

Voto storia: 6.5
Voto disegni: 6.5
avatar
chinaski89
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3031
Data d'iscrizione : 21.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MAGICO VENTO

Messaggio Da chinaski89 il Mer 4 Mag 2016 - 21:35

La bestia

Ned e Poe salvano tre ragazze (Marva, Grace e Dana) da una banda di indiani ribelli. Le tre sono dirette dal fratello di Dana che ha scoperto un giacimento di petrolio in un territorio abitato da una comunità mormone. Dopo un altro scontro con gli indiani le ragazze e i nostri giungono al giacimento per scoprire che il fratello di Dana è morto ucciso in circostanze misteriose ed il suo cadavere non ha più neppure un osso. Mentre Poe sospetta dei mormoni il capo di questi li invita a cena e gli parla di una terribile belva (un vermone in pratica) che aveva fatto strage degli indiani che abitavano quei luoghi. Lui la identifica col diavolo e vuole sconfiggerla con l'ausilio di una spada sacra, esploratane la tana Ned si convince che è solo un animale, per quanto mostruoso, dato che ha cambiato pelle. Il capo dei mormoni lo stordisce e parte per uccidere il mostro. Ned e Poe (che lo tira fuori dalla tana del mostro) lo seguono e giunti sul luogo (il giacimento del fratello di Dana) vedono i suoi inutili sforzi contro la bestia e lo salvano. In un turbinio di immagini spettacolari, mentre il petrolio sgorga dal terreno come un fiume in piena, Ned riesce ad uccidere il vermone (che inizialmente si sdoppia dopo essere stato tranciato a metà) incendiando il petrolio. Tornati dai mormoni i nostri si concedono un po di riposo, Ned impalmandosi la più cessa e rompiscatole delle tre (Marva che comunque a modo suo è carina) mentre Poe riceve una proposta di matrimonio dalla bella Grace e presumibilmente ci passa la notte insieme. Il giorno dopo ripartono e le tre restano coi mormoni.

Storia carina con belle scene di battaglie all'inizio con gli indiani e poi con la bestia. Poe si dimostra una spalla molto valida non solo per la sua mente fina ma anche per la capacità con le armi. Le ragazze non sono le classiche eroine da salvare che svengono al primo pericolo ma, almeno Marva e Grace due tizie toste che con gli indiani contribuiscono alla fuga sparando e lottando. Sempre interessantissima la Blizzard Gazzette, non molto bella stavolta la copertina di Venturi. Che nostalgia per Il giornale cartaceo in fondo. Per non parlare del trafiletto che pubblicizza le 180 000 copie !! Vendute col primo numero. E non è passato poi molto tempo. Fa qui il suo esordio sulla testata il grandissimo Frisenda, già molto bravo e che in seguito migliorerà ulteriormente.

Voto storia: 7
Voto disegni: 8
avatar
chinaski89
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3031
Data d'iscrizione : 21.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MAGICO VENTO

Messaggio Da lukas luke il Mer 4 Mag 2016 - 21:38

Piacerebbe anche a me rileggere la serie ma adesso sono già impegnato dalla rilettura della saga zagoriana...sono arrivato a "La scure e la sciabola".
Sono comunque d'accordo nel ritenere "Fort Ghost" una gran bella storia, mi ricordo che quando la lessi mi innamorai subito sia del personaggio principale che della serie che prometteva davvero bene.
A memoria anche gli altri due episodi non erano male, ma li dovrei rileggere perchè li ricordo meno del numero uno Surprised

_________________________________________________
Il blog del gatto con la scure   hate-ok
http://ilgattoconlascure.blogspot.com/

x 5

BACHECA DEI TROFEI VINTI A FEBBRE A 90

50238 post nel vecchio forum
avatar
lukas luke
vincitore EUROPEO Febbre 90
vincitore EUROPEO Febbre 90

Messaggi : 11379
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Last Chance Hotel

Vedi il profilo dell'utente http://ilgattoconlascure.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: MAGICO VENTO

Messaggio Da chinaski89 il Mer 4 Mag 2016 - 21:55

lukas luke ha scritto:Piacerebbe anche a me rileggere la serie ma adesso sono già impegnato dalla rilettura della saga zagoriana...sono arrivato a "La scure e la sciabola".
Sono comunque d'accordo nel ritenere "Fort Ghost" una gran bella storia, mi ricordo che quando la lessi mi innamorai subito sia del personaggio principale che della serie che prometteva davvero bene.
A memoria anche gli altri due episodi non erano male, ma li dovrei rileggere perchè li ricordo meno del numero uno Surprised

Anche a me conquistò subito MV, ora la seconda e terza uscita mi piacciono un po meno ma all'epoca (avevo 8 anni) il secondo numero soprattutto mi stregò letteralmente dopo che già il primo mi era piaciuto moltissimo. Comunque trovo interessantissimo notare a posteriori quanto sia diverso Ned da eroi più classici (anche quanto a spietatezza in certe occasioni) e più vero e umano per così dire. Manfredi poi è un fenomeno, le sue sceneggiature sono sempre impeccabili. Non vedo l'ora di arrivare ai numeri che sanciranno l'esplosione vera e propria di questa serie magnifica! Per non parlare delle varie saghe.
avatar
chinaski89
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3031
Data d'iscrizione : 21.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MAGICO VENTO

Messaggio Da chinaski89 il Mer 4 Mag 2016 - 23:00

N 5   Whopi

"Comprendere per i Sioux non significa spiegare ma accettare il mistero"

Storia del filone miti indiani, protagonista il poco conosciuto mito della Donna bisonte una divinità dalle svariate sfaccettature che di tanto in tanto appare provocando sempre grandi cambiamenti benefici o apocalittici. Mitica Blizzard Gazzette. In questo caso Whopi appare sotto forma di una nuda ragazza indiana che salva la moglie del maggiore da morte sicura dopo che la diligenza su cui viaggiava era uscita di strada per la pioggia torrenziale. Una volta giunte al forte però la violenza e l'ignoranza dei soldati provoca l'ira di Whopi che rimane così preda del suo lato oscuro, lo spirito del bisonte pazzo. Poe intanto arriva al forte ed il maggiore gli svela dei telegrammi che Hogan sta inviando ovunque per cercare lui e Ned. In cambio del suo silenzio gli chiede l'aiuto di Magico Vento che arriva e dopo varie peripezie "esorcizza" il lato oscuro di Whopi e le permette di ricongiungersi allo Spirito del bisonte sacro.

Albo a mio avviso straordinario, vicino al rango di capolavoro. Interessantissimo il mito indiano e molto ben tratteggiati tutti i comprimari, a partire dalla moglie del maggiore fino ad arrivare ai vari soldati. Stratosferico il finale con cerimonia collettiva ed il tenente che resta abbagliato dalla luce divina di Whopi liberata. Suspance e tensione al massimo per tutta la storia, Ned che ci mostra le sue doti sciamaniche. Fantastico.  Il tutto supportato dagli stupendi, adattissimi disegni di un Mastantuono in forma smagliante. Bella anche la copertina di Venturi.

Voto storia: 9.5
Voto disegni: 9
avatar
chinaski89
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3031
Data d'iscrizione : 21.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MAGICO VENTO

Messaggio Da chinaski89 il Gio 5 Mag 2016 - 19:08

N 6-7 Lungo coltello/ Il figlio del serpente

Inizio da quello che di solito dico alla fine. Prima storia doppia di MV e prima storia da 10 (io do voti da 1 a 10, ai capolavori assoluti da apoteosi aggiungo una lode). Brutto errore nella Blizzard gazzette, il campo di Andersonville è descritto come un campo nordista, mentre è vero il contrario. Comunque mi pare che Manfredi qualche numero dopo segnalerà l'errore nella posta. Comunque lodevole mostrarci per una volta le vessazioni dei prigionieri sudisti e non il contrario come al solito.

In estrema sintesi la storia si apre con la morte di Cavallo Zoppo ucciso dal perfido Beaumont un ex ufficiale sudista. Ned e Poe indagano e giunti a Campbell seguendo la traccia trovata sul cadavere di un cacciatore di scalpi, si separano. Ned parte in cerca di Beaumont (il servo nero di Fender, il padrone della città che lavora per il solito Hogan li mette in guardia su di lui prima di morire per un maleficio. Beaumont è uno stregone vudu che si proclama figlio del dio Serpente, Uncegila per gli indiani) mentre Poe rimane ad indagare sui disordini provocati dai cacciatori di scalpi dietro cui c'è il solito Hogan e pure Chivington (il massacratore di Sand Creek). Ned nel frattempo si reca sul luogo della sepoltura di Beaumont (un terribile campo di prigionia nordista dove egli era stato organizzando una rivolta per coprirsi la fuga) e vi incontra un ex prigioniero che gli spiega tutta la storia. Poco dopo sopraggiunge Beaumont alla guida di un gruppo di indiani outcast (scacciati dalle tribù) e con prigioniero l'ex comandante del campo Sutton e il figlio di lui. Ucciso Casey (l'ex prigioniero) che stupidamente lo sfida Beaumont vuole seppellire vivo il figlio di Sutton ma Ned interviene e, grazie al potere del Dio del tuono ed alla conseguente ribellione degli indiani, ha la meglio sullo stregone che è costretto alla fuga. Nel finale Ned lo sconfiggerà non senza qualche patema mentre Poe troverà le prove per incastrare Chivington e Fender grazie all'aiuto di Jim Brennan, un fotografo gobbo, che gli indicherà pure un giornale su cui pubblicarle. Hogan vede distrutti i suoi piani ma se la cava senza che vengano raccolte prove contro di lui.

Una storia stupenda a dir poco, carica di tensione come poche e ricca di flashback da brivido. Straordinari i comprimari come Moses, Sutton, Casey e gli indiani outcast. L'amarezza per la morte di Cavallo Zoppo, un nemico che mette davvero in difficoltà Ned e terrificante. Il vudu come nessuno ce l'aveva mai raccontato. Poe protagonista di una vicenda parallela. Fin qui una spanna sopra tutte anche grazie agli stratosferici disegni di Barbati e Ramella.

Voto storia: 10
Voto disegni: 9
avatar
chinaski89
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3031
Data d'iscrizione : 21.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MAGICO VENTO

Messaggio Da chinaski89 il Gio 5 Mag 2016 - 21:50

N 8 Windigo

Filone dei miti indiani. Stavolta tocca al terribile Windigo. Cioè un uomo che si trasforma in un mostro dalla fame insaziabile che adora la carne umana come ci informa la Blizzard Gazzette che tra l'altro segnala la svista di Andersonville. Ricordavo bene.

Una spedizione di esploratori con una guida indiana (Lingua diritta) viene sorpresa dal terribile Windigo, l'indiano riesce a fuggire gettandosi nel fiume (il Windigo non può toccarne le acque gelate o morirebbe) mentre gli altri non lo seguono spaventati. Nel frattempo Ned e Poe si rifugiano in un villaggio Ojibway sorpresi da una tormenta. Lingua diritta viene raccolto da uno stregone nano, Piccola Roccia, che si accompagna a tre ragazze figlie del capotribù Fuoco Vorace scomparso con tribù e schiavi durante una partita di caccia. Una di esse stordisce l'indiano e Piccola Roccia gli da una pozione che ne annulla la volontà facendone uno schiavo. Giunti al villaggio incontrano Ned e Poe febbricitante, consultatisi Ned decide di partire per salvare gli esploratori portandosi dietro Piccola Roccia di cui non si fida ed il suo schiavo. Poco dopo però il nano scappa ordinando a Lingua Diritta di uccidere Ned. Il terribile grido del Windigo scuote però l'indiano dal suo stato ed i due si gettano sulle tracce degli esploratori evidentemente ancora vivi. Arrivati sul luogo feriscono il Windigo che fugge anche per via della tempesta formatasi. Con la tempesta questa belva non può infatti cacciare. Lingua diritta, Ned e Ulrich (unico superstite) deducono -grazie ad una visione di Ned- che il Windigo altri non è che Fuoco Vorace, il nostro parte a petto nudo come un mitico guerriero a sfidarlo nel suo terreno finchè è debole mentre gli aktri due tornano al villaggio per salvare Poe. Intanto questi viene ingannato da Guardiana (una delle figkie) che gli fa rimuovere un amuleto che le impediva di trasformarsi come il padre, Ned nel frattempo uccide il Windigo accecandolo ed attirandolo poi nel lago ghiacciato. Ulrich lo salverà sparando sulla superficie ricompattatasi per il gran freddo. Tornati di corsa al villaggio vi trovano Guardiana ormai mostruoso che uccide Piccola Roccia e si avventa sugli altri ma, grazie all'intervento di Ned e Ulrich deve desistere dal suo attacco e Poe la annega nelle gelide acque.

Una bella storia ricca di suspance e molto suggestiva. Molto azzeccati i personaggi di Lingua Diritta e Piccola Roccia, gran nemico il Windigo e bellissima l'ambientazione. Manfredi sempre in forma e Frisenda qui è semplicemente perfetto: ogni tavola è un capolavoro, le inquadrature ardite e certe scene sono davvero mozzafiato.

Voto storia: 7.5
Voto disegni: 10
avatar
chinaski89
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3031
Data d'iscrizione : 21.01.15

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: MAGICO VENTO

Messaggio Da lukas luke il Gio 5 Mag 2016 - 23:13

Ma riesci a leggerne tre in un giorno? incaz

_________________________________________________
Il blog del gatto con la scure   hate-ok
http://ilgattoconlascure.blogspot.com/

x 5

BACHECA DEI TROFEI VINTI A FEBBRE A 90

50238 post nel vecchio forum
avatar
lukas luke
vincitore EUROPEO Febbre 90
vincitore EUROPEO Febbre 90

Messaggi : 11379
Data d'iscrizione : 03.01.14
Località : Last Chance Hotel

Vedi il profilo dell'utente http://ilgattoconlascure.blogspot.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: MAGICO VENTO

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum