La pista della speranza (Maxi n.24)

Pagina 3 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Andare in basso

La pista della speranza (Maxi n.24) - Pagina 3 Empty Re: La pista della speranza (Maxi n.24)

Messaggio Da strepa il Gio 21 Mag 2015 - 10:06

@kit carson ha scritto:
@Walter Dorian ha scritto:
@kit carson ha scritto: il maxi, in quanto storia completa, potrebbe essere comprato anche dai non "abitudinari".
Non sono d'accordo, anzi, secondo me proprio perché sono lettori occasionali che non tengono molto a Zagor, preferiscono il mensile perché è più economico, e non badano molto se è autoconclusivo o meno.
L'abitudinario, il lettore da spiaggia, punta anche la serie mensile; non è un caso che il mensile di Zagor, di solito durante il periodo estivo, registra un aumento di vendite.
Non mi convince. Che senso ha per un lettore occasionale comprare un albo che non sia autoconclusivo, quando sa che il mese successivo non comprerà la continuazione? 
Certamente qualora comprasse i 2-3 albi che completano la storia avrebbe un senso, ma comprarne solo uno, rimanendo con la storia a metà, mi sembra illogico.

Perfettamente d'accordo con kit carson: comprare un albo a metà di una storia, senza avere letto l'inizio e magari non comprarne la fine non ha senso.
D'altro canto, mi sembra complicato per uno che non compra Zagor abitualmente iniziare a comprare un albo a caso e proseguire per due/tre mesi per leggere la fine, poi interrompere di nuovo l'acquisto.
E' più logico acquistare un albo autoconclusivo: almeno ti leggi una storia tutta intera.
Per me, se la SBE vuole attirare nuovi lettori su testate mensili, deve proporre ottimi speciali ed albi fuori serie.
Il lettore occasionale deve leggere l'albo e dire: "Wow, ma che bella non è questa storia? Ma quanto è bravo il disegnatore". Così magari compra anche il mensile.

_________________________________________________
Andrea

Per aspera ad astra
strepa
strepa
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1851
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Tavernerio

Torna in alto Andare in basso

La pista della speranza (Maxi n.24) - Pagina 3 Empty Re: La pista della speranza (Maxi n.24)

Messaggio Da strepa il Gio 21 Mag 2015 - 10:10

Comprato oggi e sfogliato: mah, Gramaccioni ha ancora tanto da lavorare su Zagor per darne una versione accettabile.
Non parliamo poi di Cico: in certe vignette è inguardabile.
Speriamo che almeno la storia giustifichi i € 6,80 di spesa...

_________________________________________________
Andrea

Per aspera ad astra
strepa
strepa
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1851
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Tavernerio

Torna in alto Andare in basso

La pista della speranza (Maxi n.24) - Pagina 3 Empty Re: La pista della speranza (Maxi n.24)

Messaggio Da graziano il Gio 21 Mag 2015 - 16:03

sui disegni non dico niente ma la storia è buona e si lascia leggere tutta di un fiato
graziano
graziano
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2867
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : falconara marittima

Torna in alto Andare in basso

La pista della speranza (Maxi n.24) - Pagina 3 Empty Gigi

Messaggio Da gigi brivio il Gio 21 Mag 2015 - 22:02

ho sfogliato in edicola il nuovo Maxi...
Faccio un tributo a Lukas e uso una susa espressione eloquente.....


...Babba bia.....
gigi brivio
gigi brivio
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 5752
Data d'iscrizione : 28.01.15
Località : Biassono

Torna in alto Andare in basso

La pista della speranza (Maxi n.24) - Pagina 3 Empty Re: La pista della speranza (Maxi n.24)

Messaggio Da toro seduto il Ven 22 Mag 2015 - 6:06

Io ho dato una rapida sfogliata in edicola e subito riposto deluso dai disegni pale pale
toro seduto
toro seduto
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4578
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : parma

Torna in alto Andare in basso

La pista della speranza (Maxi n.24) - Pagina 3 Empty Re: La pista della speranza (Maxi n.24)

Messaggio Da osages il Ven 22 Mag 2015 - 13:32

Che rispetto verso i lettori per mandare in edicola un albo disegnato cosi`.
osages
osages
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1281
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

La pista della speranza (Maxi n.24) - Pagina 3 Empty Re: La pista della speranza (Maxi n.24)

Messaggio Da graziano il Ven 22 Mag 2015 - 14:08

io dico sempre quello che penso senza nessuna paura,preferisco questi di disegni a quelli del tanto osannato rubini x esempio Sad hey bananana vrtyuuii
graziano
graziano
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2867
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : falconara marittima

Torna in alto Andare in basso

La pista della speranza (Maxi n.24) - Pagina 3 Empty Re: La pista della speranza (Maxi n.24)

Messaggio Da MASSIMO il Ven 22 Mag 2015 - 14:18

Buonissima questa storia che ho letto tutta d'un fiato senza concedermi pause. Da una trama trita e ritrita Burattini riesce a cavarne fuori il meglio dando la giusta e approfondita introspezione ad alcuni personaggi, compreso il nostro ZAGOR che, in un paio di occasioni, conferma, con risposte azzeccate, di non essere solo un eroe tutto muscoli, ma di avere la giusta maturità che gli conferisce maggiore spessore come uomo.
L'azione è padrona indiscussa in questa storia e il lieto fine è azzeccato, a coronamento del passato drammatico della sfortunata famiglia di coloni.
I disegni rappresentano l'unica nota stonatissima dell'albo che avrebbe certamente meritato miglior fortuna proprio riguardo i disegni.
MASSIMO
MASSIMO
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3166
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Sant'Eufemia D'Aspromonte (RC)

Torna in alto Andare in basso

La pista della speranza (Maxi n.24) - Pagina 3 Empty Re: La pista della speranza (Maxi n.24)

Messaggio Da osages il Ven 22 Mag 2015 - 17:55

@graziano ha scritto:io dico sempre quello che penso senza nessuna paura,preferisco questi di disegni a quelli del tanto osannato rubini x esempio Sad hey bananana vrtyuuii


Il tratto di rubini non lo digerisco neppure io
osages
osages
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1281
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

La pista della speranza (Maxi n.24) - Pagina 3 Empty Re: La pista della speranza (Maxi n.24)

Messaggio Da MASSIMO il Ven 22 Mag 2015 - 18:19

@osages ha scritto:


Il tratto di rubini non lo digerisco neppure io
Smile
MASSIMO
MASSIMO
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3166
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Sant'Eufemia D'Aspromonte (RC)

Torna in alto Andare in basso

La pista della speranza (Maxi n.24) - Pagina 3 Empty Re: La pista della speranza (Maxi n.24)

Messaggio Da KLAIN il Ven 22 Mag 2015 - 22:13

albo buono, anzi più che buono, Zagor ha un ruolo veramente congeniale alle sue caratteristiche , Cico invece fa la guest-star ( non voglio dire la comparsa...) pur riservandosi una minigag divertente su tema iperabusato ...
Disegni non male, ma volti diversi da una vignetta all'altra, Zagor a volte mi sembra Mister No, Cico...uhhmmm...lasciamo perdere, và pipeee

_________________________________________________
ZAGROSKY , altrove...
La pista della speranza (Maxi n.24) - Pagina 3 2la5wyo

Rispetto per i Di Vitto e per Pini Segna, grazie!!!

Detrattore con la scure!!!
KLAIN
KLAIN
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2611
Data d'iscrizione : 24.01.15
Località : AVEZZANO

Torna in alto Andare in basso

La pista della speranza (Maxi n.24) - Pagina 3 Empty Re: La pista della speranza (Maxi n.24)

Messaggio Da strepa il Ven 22 Mag 2015 - 23:27

Questo Maxi lo metterei nell'elenco delle "Storie bellissime che vorresti ridisegnate".
Burattini ultimamente sta sfornando belle storie e anche questa è ben raccontata, pur partendo dal soggetto sfruttatissimo dei poveri emigranti in fuga dalla povertà nei loro Paesi (anche dal cinema, ad esempio "Cuori ribelli").
In questa avventura Moreno dosa bene azione ed approfondimento  psicologico dei protagonisti, mantenendo fluida ed appassionante la narrazione, con uno Zagor tosto e determinante. Cico, invece, è poco più  di una comparsa.
Un bravo a Burattini.
Appena sufficienti i disegni di Gramaccioni, molto incerto sulla fisionomia e la corporatura di Zagor, lontanissimo da una rappresentazione accettabile di Cico (si veda, per capirci, l'ultima vignetta di pag. 241, la seconda di pag. 248, o la terza di pag. 253).
Non mi è dispiaciuto, invece, come il disegnatore ha reso il tornado, sfida tutt'altro che facile.
Al contrario non mi piace la copertina di Ferri: non rende affatto il tornado ed il  soggetto non coincide con il salvataggio della storia.

Voto alla storia: 8,5
Voto ai disegni: 6=
Voto alla copertina: 6=


Ultima modifica di strepa il Mer 30 Set 2015 - 15:21, modificato 2 volte

_________________________________________________
Andrea

Per aspera ad astra
strepa
strepa
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1851
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Tavernerio

Torna in alto Andare in basso

La pista della speranza (Maxi n.24) - Pagina 3 Empty Re: La pista della speranza (Maxi n.24)

Messaggio Da wakopa il Sab 23 Mag 2015 - 10:41

@graziano ha scritto:io dico sempre quello che penso senza nessuna paura,preferisco questi di disegni a quelli del tanto osannato rubini x esempio Sad hey bananana vrtyuuii

pero' non vale che il Chianti di Marco ve lo siete divisi tra voi e a noi non ce lo avete manco fatto assaggiare clap

La pista della speranza (Maxi n.24) - Pagina 3 27716_zg577_a
wakopa
wakopa
Vincitore COPPA ITALIA
Vincitore COPPA ITALIA

Messaggi : 6154
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

La pista della speranza (Maxi n.24) - Pagina 3 Empty Re: La pista della speranza (Maxi n.24)

Messaggio Da kit carson il Sab 23 Mag 2015 - 11:49

@wakopa ha scritto:
@graziano ha scritto:io dico sempre quello che penso senza nessuna paura,preferisco questi di disegni a quelli del tanto osannato rubini x esempio Sad hey bananana vrtyuuii

pero' non vale che il Chianti di Marco ve lo siete divisi tra voi e a noi non ce lo avete manco fatto assaggiare clap


clap clap clap
Infatti gliene avevo mandato una cassa circa una settimana fa. Se la sarà già bevuta tutta? Shocked clap


Ultima modifica di kit carson il Dom 24 Mag 2015 - 18:42, modificato 1 volta
kit carson
kit carson
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3502
Data d'iscrizione : 24.01.15
Località : Lucca

Torna in alto Andare in basso

La pista della speranza (Maxi n.24) - Pagina 3 Empty Re: La pista della speranza (Maxi n.24)

Messaggio Da osages il Sab 23 Mag 2015 - 12:14

Paesaggio bellissimo ma zagor non si puo` guardare scratch
osages
osages
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1281
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

La pista della speranza (Maxi n.24) - Pagina 3 Empty Re: La pista della speranza (Maxi n.24)

Messaggio Da strepa il Sab 23 Mag 2015 - 12:21

@osages ha scritto:Paesaggio bellissimo ma zagor non si puo` guardare scratch

E' una posa che gli piace molto: è la stessa che ha usato per la copertina dell'edizione americana di Terrore dal mare.

La pista della speranza (Maxi n.24) - Pagina 3 161jeko

_________________________________________________
Andrea

Per aspera ad astra
strepa
strepa
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1851
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : Tavernerio

Torna in alto Andare in basso

La pista della speranza (Maxi n.24) - Pagina 3 Empty Re: La pista della speranza (Maxi n.24)

Messaggio Da toro seduto il Dom 24 Mag 2015 - 17:38

@strepa ha scritto:
@osages ha scritto:Paesaggio bellissimo ma zagor non si puo` guardare scratch

E' una posa che gli piace molto: è la stessa che ha usato per la copertina dell'edizione americana di Terrore dal mare.

Exclamation Exclamation Exclamation
toro seduto
toro seduto
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4578
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : parma

Torna in alto Andare in basso

La pista della speranza (Maxi n.24) - Pagina 3 Empty Re: La pista della speranza (Maxi n.24)

Messaggio Da kit carson il Dom 24 Mag 2015 - 18:40

S
P
O
I
L
E
R

Disegni : sono rimasto positivamente impressionato. Intendiamoci, li ritengo appena sufficienti, però sicuramente migliori di quelli che giravano in rete, di qui il mio positivo stupore. Le fisionomie non sono delle migliori, ed inoltre ho notato molta diversità tra alcuni primi piani, in cui sembrerebbe che il nostro eroe abbia addirittura dei volti diversi. 
Le scene paesaggistiche in cui si nota la forza devastante del tornado non sono male, però mi sono immediatamente venuti alla mente anche i disegni di Font, che ne rappresentò la furia nell'albo di tex intitolato "tornado". Sinceramente non c'è paragone, consiglierei a tutti di ammirare le magnifiche tavole dello spagnolo. 

La storia è molto bella, me la sono letta tutta d'un fiato. Il soggetto è un classico, già visto ed ampiamente sfruttato nella bibliografia western, ossia le peripezie di una povera famiglia di immigranti europei. Però la trama è sviluppata perfettamente, è coinvolgente e mi ha tenuto incollato all'albo. Sembrerebbe quasi un racconto tratto da "la storia del west", in cui si narrano le vicissitudini della famiglia Mood che, quasi per caso (ma, come vedremo successivamente, un caso non è) si imbatte nel nostro eroe. 
Quindi il tutto ruota attorno ai Mood, che sono gli autentici protagonisti di questa storia, in cui zagor, sia pure con una forte presenza, ne è di contorno. 
I personaggi della famiglia sono caratterizzati perfettamente e la loro psicologia  è molto approfondita. Fra tutti, quello che mi è piaciuto di più è stato il padre, un autentico sfortunato che sembra addirittura disprezzato dai suoi stessi familiari, che però sta facendo di tutto per poter assicurare un futuro dignitoso ai suoi cari. Di conseguenza, nel finale, quando Terence lo abbraccia, estraniandogli il suo apprezzamento, mi sono commosso. 

Zagor è un'autentica forza della natura, sempre nel punto giusto al momento giusto. Ed infatti il suo grande carisma conquista l'intera famiglia ed in modo particolare la figlia Sharon, un bel personaggio che mi auguro di rincontrare nel futuro. 
Molto apprezzabile che la fanciulla si innamori del nostro eroe, le scene in cui i due giovani si appartano sono molto belle e non tolgono certamente fascino all'avventura, anzi, secondo me ne danno un valore aggiunto.  

Cico è decisamente in disparte e sinceramente a me questo utilizzo col contagocce del messicano è piaciuto.
Infatti, secondo me, l'unica nota stonata di questo albo è stata la gag che inizia a pag 117, in cui Cico espressa le sue doti di conquistatore. L'ho trovata un po' insipida e l'avrei omessa. 

Giusto per trovare il tipico pelo nell'uovo, volevo segnalare che zagor, a pag 169 imbraccia un winchester, mentre nella pagina successiva il disegno della canna del fucile non è quella del winchester, ma di quello che aveva durante il combattimento contro gli indiani. 

Concludendo, storia molto godibile, quindi un plauso a Burattini per questa ottima prova.


Ultima modifica di kit carson il Mar 26 Mag 2015 - 12:56, modificato 1 volta
kit carson
kit carson
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3502
Data d'iscrizione : 24.01.15
Località : Lucca

Torna in alto Andare in basso

La pista della speranza (Maxi n.24) - Pagina 3 Empty Re: La pista della speranza (Maxi n.24)

Messaggio Da kandrax il Lun 25 Mag 2015 - 22:17

La storia è stata molto bella, anche se il soggetto sfruttato già dappertutto, si lasciava leggere tutta d'un fiato. Io ho preso delle pause più che altro per i disegni perché Gram proprio non lo digerisco. stella2 Per me la storia poteva essere un capolavoro se non fosse stato per i disegni.
Storia:8
Disegni:6

_________________________________________________
Io ho vissuto una lunga vita e ho visto diverse cose. Sono sopravvissuto all'Ultima Grande Guerra del Tempo, ho segnato la caduta dei Signori del Tempo, ho visto la nascita dell'universo e ho visto il tempo finire, momento dopo momento, finché non è rimasto niente, né il tempo né lo spazio, a parte me. Ho camminato per universi dove le leggi della fisica sono il folle delirio della mente di un povero pazzo. E ho visto universi congelarsi e creazioni bruciare e cose a cui tu non potresti mai credere e ho perso cose che tu non potresti mai concepire e conosco cose: segreti che vanno celati, conoscenze che non devono essere dette; conoscenze che ridurrebbero in un mucchio di cenere gli dei parassiti come te, su andiamo allora, prendili, assaggia tutto amico mio, mangia, puoi avere tutto!!!!
(Doctor Who 7 serie 7° episodio)
kandrax
kandrax
New Entry
New Entry

Messaggi : 36
Data d'iscrizione : 19.01.15

Torna in alto Andare in basso

La pista della speranza (Maxi n.24) - Pagina 3 Empty Re: La pista della speranza (Maxi n.24)

Messaggio Da Ospite il Mar 26 Mag 2015 - 12:44

Uno Zagor "insolito",sia come sceneggiatura che come disegni.
In effetti,viste le premesse e le anticipazioni,la storia non sarebbe affatto male.
Anzi.
Pochi dialoghi,tantissime vignette vuote,poco spiegazionismo.
L'epopea della famiglia irlandese,con le sue vicissitudini al fine di vivere una vita migliore,sono ben descritte nel corso dell'albo,tanto da creare alla fine,la facile "lacrimuccia"  per i piu' sensibili.
Non certo per gli amanti dell'avventura dura e pura,come gli zagoriani,ovviamente.
Nel contesto,l'innamoramento della ragazza per Zagor è un bell'espediente per dare un po' di verve alla storia, che altrimenti,rischierebbe di trascinarsi in maniera malinconica e triste.
Passo ai disegni di Gramaccioni.
Come più volte detto,i Cassaro,Gramaccioni e compagnia della forca,NON sono assolutamente tra i miei preferiti.
Ed anche,in questo caso,ribadisco il mio concetto di insoddisfazione piena.
In un albo corposo come questo,vengono fuori tutte le magagne grafiche in maniera evidentissima.
Tutti gli irlandesi,non so se ci avete fatto caso,sembra che indossino una parrucca bionda,tanto il disegno appare approssimativo e sbiadito,bianco.Lo stesso Zagor e Cico sono rappresentati in centinaia di modi diversi,tanto che risulta assai difficile,raccapezzarsi e leggere con scorrevolezza.
Si,c'è una buona tecnica sugli animali,i cavalli nella circostanza,ma niente che faccia gridare alla sbigottimento.
Sicuramente un Maxi insufficiente,a tratti imperdonabile,assolutamente "povero"  di contenuti grafici e che annoia dalla prima all'ultima pagina.
Va ripensata la maniera di gestire gli Zagor Maxi.
Così non si va molto lontano.

Per me è una bocciatura.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

La pista della speranza (Maxi n.24) - Pagina 3 Empty Re: La pista della speranza (Maxi n.24)

Messaggio Da kit carson il Mar 26 Mag 2015 - 12:51

come evidenziato da tutti i commentatori, la pecca di questo ottimo maxi sono stati i disegni. E' stato un autentico peccato, in quanto, con una prova grafica più convincente, questo albo sarebbe stato mitico. A mio avviso, a livello sceneggiativo, è tra gli extra più belli
kit carson
kit carson
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3502
Data d'iscrizione : 24.01.15
Località : Lucca

Torna in alto Andare in basso

La pista della speranza (Maxi n.24) - Pagina 3 Empty Re: La pista della speranza (Maxi n.24)

Messaggio Da toro seduto il Mar 26 Mag 2015 - 14:05

Ma io mi chiedo ... ma Moreno non si rende conto che Gramaccioni ( e Cassaro ) non piace a nessuno ?? io sinceramente non riesco a capire sta cosa .... pale pale Rolling Eyes il fatto che poi con altri disegni , poteva essere un grande maxi mi intristisce ancora di piu' !!!
toro seduto
toro seduto
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4578
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : parma

Torna in alto Andare in basso

La pista della speranza (Maxi n.24) - Pagina 3 Empty Re: La pista della speranza (Maxi n.24)

Messaggio Da graziano il Mar 26 Mag 2015 - 15:35

lo penso anche io,però penso anche che tutto sommato sono degli onesti lavoratori anche loro,non è che tutti nascono "imparati" ma ci si può sempre migliorare,non me la sento di tirargli la croce addosso stavolta
graziano
graziano
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 2867
Data d'iscrizione : 19.01.15
Località : falconara marittima

Torna in alto Andare in basso

La pista della speranza (Maxi n.24) - Pagina 3 Empty Re: La pista della speranza (Maxi n.24)

Messaggio Da osages il Mar 26 Mag 2015 - 19:29

Letto tutto d un fiato.
Storia insolita e molto bella che vede come protagonisti la sfortunata famiglia di immigrati tutti ottimamente caratterizzati da burattini.
Zagor tosto che riece grazie alle sue qualita` a tirar fuori dai guai i mood a piu` riorese.
Disegni purtroppo molto brutti soprattutto zagor e cico raffigurati in modo pessimo
osages
osages
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA
DIPLOMATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 1281
Data d'iscrizione : 20.01.15

Torna in alto Andare in basso

La pista della speranza (Maxi n.24) - Pagina 3 Empty Re: La pista della speranza (Maxi n.24)

Messaggio Da newprincevaliant il Mer 27 Mag 2015 - 19:46

@graziano ha scritto:lo penso anche io,però penso anche che tutto sommato sono degli onesti lavoratori anche loro,non è che tutti nascono "imparati" ma ci si può sempre migliorare,non me la sento di tirargli la croce addosso stavolta
Smile Pienamente d'accordo. Dietro il lavoro di un disegnatore c'è sempre una persona, un essere umano che va rispettato, per cui non mi sembra il caso di infierire,accanendosi troppo sul risultato di questi disegni. L' importante è che Gramaccioni si prenda l'impegno di cercare di migliorarsi, e che la situazione non diventi una scusa per tirare a campare( vedi anche secondo me i Di Vitto). Perché alla fine anche i lettori in qualche modo vanno rispettati.

_________________________________________________
Pensa in grande e manda tutti al diavolo (tutti i mediocri)
newprincevaliant
newprincevaliant
FORUMISTA IN CRESCITA
FORUMISTA IN CRESCITA

Messaggi : 908
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Verona

Torna in alto Andare in basso

La pista della speranza (Maxi n.24) - Pagina 3 Empty Re: La pista della speranza (Maxi n.24)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 3 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum