Vendetta indiana (n.91)

Andare in basso

Vendetta indiana (n.91) Empty Vendetta indiana (n.91)

Messaggio Da Admin il Sab 7 Mar 2015 - 12:20

Vendetta indiana (n.91) V3lfty

Soggetto e sceneggiatura: Gianluigi Bonelli
Disegni: Giovanni Ticci
Copertina: Aurelio Galleppini


Il sanguinario colonnello Arlington massacra i pacifici Utes di Black Elk, nonostante il campo sia protetto dalla bandiera americana: soltanto Nashiya, figlia di Nuvola Rossa, sfugge alla carneficina e chiede aiuto ad Aquila della Notte. Prima la diplomazia e poi la guerriglia convincono Washington a destituire l’infame graduato. Mesi dopo, Arlington, ridotto a uno straccio umano per abuso di alcol, viene fatto sequestrare da Nashiya: la squaw lo uccide trascinandolo con i cavalli e ne appende lo scalpo sulla tomba del marito morto nella strage. Giustizia è fatta!
Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

Visualizza il profilo http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Vendetta indiana (n.91) Empty Re: Vendetta indiana (n.91)

Messaggio Da Admin il Sab 7 Mar 2015 - 12:21

Admin
Admin
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 3440
Data d'iscrizione : 01.01.14

Visualizza il profilo http://zagortenay.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Vendetta indiana (n.91) Empty Re: Vendetta indiana (n.91)

Messaggio Da Ospite il Sab 7 Mar 2015 - 13:30

storia straordinaria sia per i disegni di un Ticci primordiale, sia per la potenza della sceneggiatura bonelliana, secca, scattante e decisa come una sciabolata. Un'albo giustizialista, sì, ma al femminile, in cui la figura arrogante di Arlington è simbolo di un militarismo ottuso che viene sconfitto dalla vendetta di una donna. Una donna che questa volta toglie spazio al solito intervento divino o di Tex - ma in fondo questi non sono la stessa cosa? - ma soprattutto una vicenda  in cui il nostro eroe si schiera dalla parte degli indiani come in Sangue Navajo e in altre epiche irreali in cui le ingiustizie non rimangono tali. Da leggere, rileggere e preservare.

Ospite
Ospite


Torna in alto Andare in basso

Vendetta indiana (n.91) Empty Re: Vendetta indiana (n.91)

Messaggio Da kit carson il Lun 9 Mar 2015 - 12:55

VENDETTA INDIANA
E’ tra gli albi di tex a cui sono più affezionato, rientra sicuramente nella mia top 10 texiana.
E’ un autentico capolavoro, questa è la prova di come si possa scrivere una storia impeccabile in sole 114 pagine, certamente alla regia è necessario un fuoriclasse come GL Bonelli.
Mi ricordo che la prima volta che la lessi ne rimasi scioccato dalla bellezza, tanto che, dopo averlo finito o meglio, “divorato”, me lo rilessi nuovamente. Questa seconda immediata rilettura non mi è mai più capitata nella mia lunga “vita di usufruitore di fumetti”. Inoltre, ogni volta che lo rileggo riesce sempre a trasmettermi forti emozioni.
Questa storia raccoglie tutto ciò che amo in un fumetto : trama perfetta, soggetto molto intrigante ed un tex con un formidabile carisma e con una carica ironica eccezionale.
Le battute di tex con il colonnello Arlintong sono da incorniciare :
1) scusate colonnello, avete un fiammifero?
2) Con una voce come la vostra potreste guadagnarvi una fortuna facendo il pescivendolo a new Orleans
3) Verrà il momento in cui non indosserete più quella divisa e da quel momento vi farò ingoiare baffi e dentiera
4) colonnello
- chi è?
- i fantasmi colonnello, è mezzanotte
I disegni dell’ottimo Ticci fanno da splendida cornice a questo capolavoro, l’espressione sorniona di tex, che solo Ticci riesce a riprodurre così magistralmente, è l’ideale per valorizzare la discussione che il ranger ha con l’odioso colonnello Arlintong.

Questa storia ricorda il bellissimo film “soldato blue”, uno dei western che prediligo.
Anche su zagor è stata scritta un’avventura ispirata al film di cui sopra (sandy river), però, a me non convinse molto, in quanto durante la lettura mi venne immediatamente alla mente “vendetta indiana” e sinceramente, sandy river non può reggere il confronto con il capolavoro texiano sopra citato
kit carson
kit carson
DOTTORE DEL FORUM
DOTTORE DEL FORUM

Messaggi : 3502
Data d'iscrizione : 24.01.15
Località : Lucca

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Vendetta indiana (n.91) Empty Re: Vendetta indiana (n.91)

Messaggio Da Andrea67 il Sab 2 Mag 2015 - 18:22

Concordo con chi ha scritto che questa é la storia, in un solo albo, più bella di Tex. Molto emozionante e drammatica, ricorda molto il capolavoro "Sangue Navajo", cui si ispira, anche se non arriva a quei livelli.
Geniale il finale!
Voto alla storia: 8,3
Voto ai disegni: 8,5

_________________________________________________
Hernan Cortes
Andrea67
Andrea67
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4509
Data d'iscrizione : 20.01.15
Località : Catanzaro

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Vendetta indiana (n.91) Empty Re: Vendetta indiana (n.91)

Messaggio Da wakopa il Mer 24 Feb 2016 - 11:44

per chi vuole recuperarla, e' in edicola il n.9 de le grandi storie di tex...

Vendetta indiana (n.91) Pt4bm

wakopa
wakopa
PROFETA DI ZTN
PROFETA DI ZTN

Messaggi : 6024
Data d'iscrizione : 20.01.15

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Vendetta indiana (n.91) Empty Re: Vendetta indiana (n.91)

Messaggio Da Fabri73 il Gio 4 Lug 2019 - 20:28

Storia molto valida drammatica ed emozionante.
Bellissima la scena della vendetta finale.

_________________________________________________
ARSÈNE LUPIN, LADRO GENTILUOMO

FABRIZIO
Fabri73
Fabri73
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA
LAUREATO IN ZAGOROLOGIA

Messaggi : 4014
Data d'iscrizione : 21.01.15
Località : Quartu S.E. (CA)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Vendetta indiana (n.91) Empty Re: Vendetta indiana (n.91)

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum